fbpx

Lenti a contatto per cornea irregolare

Lenti SOFT:

SH SOFT K SEMI SCLERAL | SH SOFT K SEMI SCLERAL TORIC

La lente SH Soft K Semi Scleral è stata studiata aumentando il diametro della lente Soft-K II in Silicone Hydrogel già esistente per portatori con cheratocono ed ectasia corneale. I vantaggi del materiale Silicone Hydrogel sono noti: elevata trasmissibilità all’ossigeno e bassa disidratazione, se paragonate agli idrogel tradizionali oltre all’apporto di maggiori benefici alla fisiologia corneale. Questo è fondamentale quando si richiede una lente con maggior spessore. La maggior rigidità di questo materiale dà un valore aggiunto per regolarizzare la superficie delle lenti. Grazie al loro grande diametro queste lenti si centrano sulla sclera e nella parte para limbale della cornea che generalmente rimane invariata in caso di cheratocono, con un leggero tocco nella parte prolata centrale. Pertanto, il quadro applicativo assomiglia ad un “piccolo tocco apicale” tipico di una lente a contatto RGP. La zona ottica ultra sottile regolarizza la superficie corneale migliorando di conseguenza l’acuità visiva. La zona ottica anteriore è asferica per ridurre le possibili aberrazioni sferiche oltre al coma verticale (HOAs), che sono molto frequenti nel cheratocono. Quando si trova un cilindro residuo sulla lente, questa si può ordinare a toro esterno. Queste lenti sono prodotte con materiale Definitive (filcon V3), Silicone Hydrogel ad elevato DK.

SOFLEX SH SOFT KII | SH SOFT KII TORIC

La lente SH Soft K II è una lente a contatto morbida con geometria specifica per correggere la visione dei portatori con cheratocono o cornea irregolare senza comprometterne il comfort. L’applicazione si basa sul criterio dell’iride visibile (HVID) e sull’altezza sagittale per offrire il massimo comfort.

Lenti IBRIDE:

ULTRAHEALTH – II° GENERAZIONE

UltraHealth® è la lente a contatto ibrida tecnologicamente più avanzata sul mercato ideale per portatori con cornea irregolare. La lente è indicata per portatori con cheratocono, ectasie, post-chirurgia, post cross-linking, intacs ed altre irregolarità corneali. Synegeyes UltraHealth presenta una geometria RGP inversa asferica che, passando a ponte sull’irregolarità corneale, garantisce un miglior sollevamento della lente rispetto alle precedenti lac ibride, permettendone l’applicazione ad un maggior numero di portatori. Uno dei maggiori benefici delle lenti UltraHealth è l’impatto sulla salute oculare. Questa lente presenta una trasmissibilità all’ossigeno molto elevata grazie alla combinazione tra la parte RGP centrale con hyper-DK e la flangia morbida in silicone hydrogel ad alto DK. La geometria delle lenti garantisce un maggior ricambio di film lacrimale permettendo l’uso per tutto il giorno senza doverle rimuovere a metà giornata.

ULTRAHEALTH FC – II° GENERAZIONE

La lente ideale dovrebbe avere 50mn di clearance tra apice corneale e lente. Iniziare con la lente START HERE. Vault 255mn e parte morbida Medium 8.10mm. Per la valutazione la lente deve essere piena di salina e fluo. Controllate se sono presenti bolle sotto la lente con la luce blu. Rimuovete e riapplicate la lente se presenti.

KC – I° GENERAZIONE

La lente ideale per cornee altamente prolate, tipiche del cheratocono o di altre ectasie, dove un punto della cornea inusualmente curvo è attorniato da una periferia relativamente piatta, con “normali” curvature corneali.

Lenti RGP:

DYNA INTRA LIMBAL

Dyna Intra Limbal (DIL) è una lente a grande diametro progettata per essere applicata all’interno del limbus. Il design permette di ottenere un elevato comfort e la geometria compensa perfettamente le irregolarità corneali a grande diametro, caratteristica delle lenti sclerali, rimanendo sempre all’interno delle regole applicative delle lenti RGP corneali. Il diametro totale più grande conferisce stabilità, minima interazione palpebrale e migliora il comfort e la visione.

Kerakone 2 – No7 Contact 

KeraKone 2 è l’evoluzione della prima geometria KeraKone. E’ una lente per cheratocono con faccia posteriore multicurva sferica; ha il vantaggio di avere un protocollo applicativo chiaro e semplice per l’applicazione di lenti per cheratocono grazie ad una geometria adattabile ed al controllo della zona ottica. KeraKone 2 presenta un sistema di Edge Lift Profile, geometria della flangia della lente, ideato per migliorare il comfort del portatore ed il quadro fluoresceinico. Inoltre è presente un sistema di controllo delle aberrazioni che migliora la visione del portatore riducendo lo sfuocamento e la percezione dell’immagine fantasma. La geometria di KeraKone 2 è stata ideata per riapplicare facilmente i portatori che utilizzano già lenti per cheratocono.

COMFORT 15

Comfort 15 è stata ideata per semplificare l’applicazione delle lenti mini sclerali come non mai. Ci sono solo due parametri da prendere in considerazione: la sagitta e la flangia periferica. Questo velocizza e semplifica l’applicazione diminuendo anche il tempo di lavoro. Comfort 15 è ideale per chi inizia ad applicare lenti mini sclerali o per chi è alla ricerca di un’alternativa alle geometrie più complesse ad un costo inferiore. Il diametro 15 mm è ideale per essere applicato nella maggior parte dei casi. Le lenti mini sclerali, rispetto alle lenti RGP, hanno il vantaggio di passare a ponte sulla cornea assicurando un comfort eccellente fin dall’inizio. Garantiscono la stessa acuità visiva di una lente a contatto RGP tradizionale. Le lenti mini sclerali si applicano passando oltre la cornea ed il limbus e appoggiano tutto il loro peso sulla sclera, per questo la cheratometria o la topografia della parte centrale della cornea non sono rilevanti per l’applicazione in quanto la lente si applica secondo il valore dell’altezza sagittale dell’occhio.